Tenuta La Torraccia

L’Agriturismo Tenuta la Torraccia si trova al confine tra Lazio e Umbria, immerso in una suggestiva vallata circondata da circa duecento ettari di boschi. Una vista che lascia il segno: le colline affacciate sulla valle del Tevere, noccioleti, uliveti e vigneti. È il luogo adatto a chi ama la campagna, il paesaggio, la calma.

La Torre risale al medioevo, intorno al 1400 quando un ramo della famiglia dei Turriani di Milano decise di insediarsi in quest’area. All’antica torre si  appoggia un casale edificato in seguito. Il complesso ristrutturato, dal 2009 è divenuto un accogliente agriturismo suddiviso in caratteristici appartamenti con piscina e ampi spazi verdi.

In famiglia curiamo ogni aspetto della tenuta, dall’ospitalità alle coltivazioni.  Abbiamo iniziato a produrre il vino di Tenuta la Torraccia da pochi anni  grazie ad un vigneto posizionato su un poggio suggestivo. I vigneti si estendono per una superficie  totale di 1,5 ha suddivisi in 1 ha del nostro Grechetto con esposizione a Nord e 0,5 ha di Montepulciano (Violone) esposto a Sud, coltivati con metodo Guyot su spalliera semplice.

Queste viti vivono su terreni di matrice calcarea che vanno dal medio impasto al pietrisco vivo, qui un tempo arrivava il mare a testimoniarlo ritrovamenti di conchiglie fossili, tutto questo lo possiamo assaporare nei vini.

La cantina attrezzata delle ultime tecnologie come una pressa soffice e serbatoi in acciaio inox con controllo di temperature centralizzato consente di trasformare  l’uva in un prodotto finito nel miglior modo.